Alendronato: a un anno riprende danno trabecolare - Ortopedic.it - Benvenuti sul Sito di Informazione e Consulenza Ortopedica - a cura di Filippo Luciano Dr. Venuto

Vai ai contenuti

Menu principale:

Alendronato: a un anno riprende danno trabecolare

Alendronato, dopo un anno riprende danno trabecolare
Gli stress a livello dell'osso trabecolare associati a microdanneggiamento, che in precedenti studi erano apparsi diminuiti dopo un anno di terapia con alendronato, non continuano a diminuire prolungando il trattamento con il bisfosfonato a 3 anni. Probabilmente in questi fenomeni sono coinvolte modificazioni nel livello di mineralizzazione ossea. Lo ha dimostrato l'équipe di Jessica O. Green, del Georgia Institute of Technology di Atlanta (Usa), visualizzando tramite microscopia in fluorescenza il microdanneggiamento delle trabecole associato a forze di tensione. Gli stress fisici - associati o meno a danneggiamento trabecolare di tipo grave, diffuso o lineare - sono stati esaminati confrontando 3 gruppi trattati per 3 anni, rispettivamente, con una dose di alendronato per il trattamento dell'osteoporosi, con una dose dello stesso farmaco per il trattamento della malattia di Paget, o con una soluzione salina di controllo. Mediante microtomografia tridimensionale sono state anche analizzate le caratteristiche dell'architettura e della mineralizzazione del tessuto. Trabecole gravemente danneggiate, nel gruppo trattato con dose per osteoporosi, sono risultate associate ad aumentato stress rispetto al gruppo con dose per Paget, avvicinandosi in modo significativo al gruppo controllo. Inoltre, la mineralizzazione nel gruppo con bassa dose di trattamento è risultata significativamente superiore rispetto alle trabecole gravemente danneggiate nel gruppo con trattamento ad alta dose e nei controlli, facendo ipotizzare che questo tipo di modificazioni a livello tissutale possano giocare un ruolo decisivo nel danno osseo.
Osteoporos Int, 2012 Jan 12. [Epub ahead of print]

 
Torna ai contenuti | Torna al menu